martedì , luglio 16 2019
Home / Body Building / Allenamento in vacanza: come cambiare la propria routine sportiva …

Allenamento in vacanza: come cambiare la propria routine sportiva …

Dovete ancora partire per le vacanze? Ogni anno, quando ci si allontana da casa, la storia si ripete e rispettare il proprio programma di allenamento diventa impossibile. Dopotutto, la nostra palestra di fiducia non è a portata di macchina e, soprattutto, la voglia di chiudersi con costanza in un ambiente chiuso, pieno di persone sudaticce, viene a mancare. Lasciarsi completamente andare, tuttavia, è un peccato. Non è forse meglio trovare attività, da svolgere all’aria aperta, che siano alternative alla solita routine?

Ecco come cambiare il proprio allenamento in vacanza:

1. Tapis roulant con Jogging o Running. Senza avere a disposizione il proprio tappetino scorrevole, l’unica alternativa è quella di indossare scarpe adatte, uscire dalla porta e iniziare a correre. Running e Jogging vi permetteranno di ottenere gli stessi benefici della corsa su tapis roulant respirando aria fresca e godendo di panorami migliori. Niente è come una corsetta sulla spiaggia la mattina presto.

2. Spinning e Cyclette con Mountain Bike. Se siete solite fare grandi pedalate sulla cyclette, o al corso di spinning, in vacanza potrete trarre grandi soddisfazioni da qualche uscita in mountain bike. Le salite e le discese diventano vere, e non simulate da variazioni di intensità. Perché non cercare di scoprire scorci e zone interessanti con l’aiuto della propria bicicletta adatta a ogni tipo i terreno?

3. Fitness con Acqua Gym. Non sapete come sostituire la vostra irrinunciabile lezione di fitness (di qualunque genere essa sia)? La soluzione sta nelle sessioni di Acqua Gym. In vacanza non è raro trovare gruppi di persone che lo praticano dove il livello del mare è basso; aggregatevi senza pensarci troppo. Svolgere esercizi in acqua è più tonificante del normale e aiuta a combattere la cellulite.

4. Vogatore e pesi con Nuoto. Siete solite allenarvi con la macchina del vogatore o con dei pesi per rassodarvi e rafforzare i vostri muscoli? Niente paura, nel vostro periodo di vacanza potete ottenere risultati simili ritagliandovi qualche momento per nuotare. Stile libero, rana, dorso, farfalla, se svolti con la giusta intensità rafforzeranno in maniera armoniosa i muscoli di braccia, gambe, schiena, addome e spalle.

5. Yoga. Come risolvere il dilemma yoga in vacanza? La classe ovviamente non può spostarsi con voi. La soluzione è semplice e necessita solo di un telo da mare e un po’ di autodisciplina (che dovrebbe essere facile da trovare se praticate yoga da qualche tempo). Ogni mattina, quando in spiaggia non si vedono che poche anime, stendete il vostro telo poco prima del bagnasciuga ed eseguite i vostri soliti asana in relax e autonomia.

Leggi Anche

Anna Tatangelo esagerata, infiamma il web con un balletto: lato B pazzesco [VIDEO]

Anna Tatangelo esagerata, infiamma il web con un balletto: lato B pazzesco [VIDEO]

Nel video Anna muove sapientemente il lato B, in una danza molto simile allo stile …