martedì , ottobre 16 2018
Home / Body Building / Argento colloidale: cos’è ea cosa serve

Argento colloidale: cos’è ea cosa serve

Anche se non è risaputo da tutti, l’argento è un metallo che si può reperire in natura, più precisamente nel terreno, ed è essenziale alla vita di organismi come le piante, gli animali ma anche per l’uomo. Anticamente l’uomo ne faceva uso tramite il consumo di frutta e verdura poiché i terreni erano ricchi di questa sostanza. Adesso però non è più così in quanto la maggior parte dei terreni esistenti sono impoveriti e tantissimi minerali fondamentali alla salute dell’uomo (rame, zinco, magnesio, ferro, argento…) non sono più introdotti nella propria dieta nella quantità che sarebbe necessaria. Tuttavia, sta riprendendo piede l’utilizzo dell’argento colloidale come rimedio omeopatico che sfrutta le proprietà benefiche di questo metallo nobile di cui parleremo nei prossimi paragrafi; per ulteriori approfondimenti su questo tema consigliamo di visitare il sito Santenaturels.it.

Argento colloidale puro

Secondo le definizioni scientifiche con argento colloidale ci si riferisce ad una sospensione di “gocce” liquide di argento puro al 99,99%, ioni di argento purissimo a carica elettrica positiva che rimangono sospesi in acqua. Ovviamente l’acqua utilizzata non può essere semplice acqua presa dal rubinetto o dalla bottiglia ma si tratta invece di acqua distillata o bi-distillata in modo tale che sia totalmente priva di tracce di minerali. L’uso medico dell’argento risale addirittura ai tempi di Ippocrate che in alcuni dei suoi scritti parla del suo utilizzo per la cura delle ferite.Di fatti l’argento colloidale è conosciuto proprio per le sue proprietà e benefici nel campo della medicina. È un antibatterico naturale che da 150 anni a questa parte viene usato regolarmente, un po’ meno dopo la nascita dell’antibiotico, per la cura di svariate patologie. Il suo utilizzo può essere esterno ma anche interno. In Italia però l’uso interno è stato vietato a partire dal 2010. Per questo motivo qui viene utilizzato soprattutto per curare infezioni e malattie prevalentemente della pelle: acne, eczemi, bruciature, ustioni, ferite e via dicendo. Anticamente si utilizzava l’argento colloidale per curare malattie più gravi come ad esempio il cancro o i problemi dei polmoni o respiratori. Veniva somministrato anche attraverso iniezione, cosa che ora non è più possibile in molti Paesi. L’utilizzo di questa sostanza, per quanto riguarda l’utilizzo esterno, non risulta essere nociva per l’uomo e non ha particolari controindicazioni. Infatti non provoca nessuna reazione se utilizzato contemporaneamente ad altri medicinali e può essere somministrato anche ai bambini. È possibile farne uso anche come collirio per gli occhi, come spray nasale o per dei lavaggi vaginali (per esempio in caso di candidosi) o anali.

I casi più particolari in cui sarebbe consigliato il parere del proprio medico curante sono: le donne in gravidanza e i soggetti che risultano allergici particolarmente a metalli o minerali.

Argento colloidale: dove si compra

L’argento colloidale è reperibile in commercio, in Italia solamente per uso esterno, in tutte le farmacie e parafarmacie più fornite, nei negozi di erboristeria o di prodotti omeopatici ma negli ultimi anni anche online. Molto spesso i prodotti che si trovano in farmacia sono prodotti dalla farmacia stessa e non dalle case farmaceutiche. Il formato più venduto e conosciuto è quello in gocce che ha una concentrazione di circa 20 parti per milione anche se in realtà già un dosaggio di 10ppm è sufficiente per combattere virus e batteri. Il prodotto si può applicare direttamente sulla parte della pelle interessata oppure si può ricorrere all’impiego di garze o cerotti e basta farlo agire per qualche minuto per debellare tutti gli agenti infettivi. È possibile trovare anche un altro tipo di formato, il formato spray che è perfetto per la cura di infezioni della pelle e per le ferite. I prezzi di questi prodotti variano in base alla quantità, alla qualità e alla concentrazione. Si parte da prezzi come 12 euro per 200 ml fino ad arrivare a pagare 35 o 40 euro per 500 ml. Prima di acquistare questo prodotto online è sempre meglio informarsi per non essere truffati.

Argento colloidale: benefici

Le principali proprietà benefiche dell’argento colloidale sono: antibiotiche, antibatteriche e antifungine ma anche doti antinfiammatorie. Viene prescritto in caso di problematiche della pelle ma è sempre utile da tenere in casa, come un normalissimo disinfettante o antibiotico. Si può applicare su tagli, ferite o bruciature senza doversi preoccupare di effetti collaterali o indesiderati. Se un antibiotico riesce ad eliminare circa una dozzina di agenti patogeni, l’argento colloidale può arrivare addirittura a 650. Se utilizzato regolarmente (uso interno) riesce anche ad aumentare le difese del corpo umano e migliorare il sistema immunitario. Riesce a debellare i virus e i batteri non solo sull’uomo ma viene impiegato anche su piante, animali e come disinfettante per sanitari, stoviglie e simili.

Leggi Anche

Il centro estetico perfetto? Relax, benessere e professionalità - You

Il centro estetico perfetto? Relax, benessere e professionalità – You

Pubbliredazionale a pagamento   Rilassarsi e concedersi del tempo che sia solo nostro diventa sempre …