venerdì , gennaio 18 2019
Home / Body Building / Basket Cairo: la formazione senior inizia bene il nuovo anno

Basket Cairo: la formazione senior inizia bene il nuovo anno

Cairo Montenotte. Il 2019 del Basket Cairo è partito con la vittoria della squadra senior nel campionato Csi Open, la sconfitta dell’Under 14 maschile, il ko dell’Under 13 femminile e la battuta d’arresto degli Aquilotti. Vediamo come sono andati gli incontri con i resoconti redatti dalla società valbormidese.

Csi Open: nuovo anno, nuova vittoria
Basket Cairo – GS Monviso Bra 83-45

Inizia il nuovo anno e l’avventura cestistica del Basket Cairo senior continua con l’ultima giornata del girone di andata che porta a Cairo la squadra di Bra con più esperienza del campionato e al momento con zero vittorie all’attivo. Molti dei giocatori piemontesi potrebbero essere i padri di quasi tutti i cairesi e anche se l’esperienza messa in campo non ha paragoni a favore degli avversari, si sa lo sport è fatto di prestazione fisica innanzitutto, e alla fine della gara, è proprio la prestanza dei cairesi a fare la differenza, anche se non senza qualche sorpresa.

Ma andiamo con ordine, la partita inizia con una gagliarda difesa dei padroni di casa che mette subito in difficoltà i piemontesi che arrancano e stentano ad entrare in partita. Il primo parziale è un 7 a 2 condito da una tripla di Giacchello e tre assist di Guallini (insospettabilmente). Altra difesa e palle recuperate portano Cairo a chiudere il quarto sul 16 a 11, indirizzando già l’andamento della gara. Ed ecco la sorpresa, secondo quarto con qualche difficoltà dei cairesi in attacco che non riescono ad avvicinarsi al ferro e quando lo fanno sbagliano inopinatamente canestri facili, mentre gli avversari giocano con tranquillità e mettono a segno anche qualche tripla recuperando lo svantaggio.

Le difficoltà in attacco diventano montagne insormontabili e il parziale si fa pesante, un 0 a 12 per i piemontesi porta il punteggio sul 21 a 23, per 9 minuti Cairo non riesce a bucare la retina avversaria e produce anche una discreta quantità di palle perse, solo nel finale di quarto “l’arma speciale” Diana riesce a sbloccare i cairesi che però segnano solo 4 punti, oramai il tempo è finito, con un parziale della frazione di 4 a 14, che manda al riposo le due squadre sul 25 pari. Dopo il discorso motivazionale di coach Pedrini all’intervallo, i ragazzi cairesi entrano in campo con un cipiglio diverso, con molta più aggressività e finalmente producendo canestri facili a ripetizione, il parziale della terza frazione recita 33 a 13 e mette, per davvero questa volta, in ghiaccio la gara. L’ultimo quarto è pura accademia per migliorare le statistiche personali e si chiude con un 25 a 7 dovuto anche alla stanchezza degli avversari, fermi sulle gambe nelle ultime battute della gara.

In generale una buona prestazione della squadra anche se non si capisce il black out del secondo quarto. L’avversario era modesto e per fortuna non ci sono stati problemi a recuperare e portare a casa una vittoria alla fine facile, ma non è la prima volta che il Basket Cairo subisce parziali sconfortanti, forse un migliore equilibrio nei quintetti in campo anche nelle fasi meno importanti delle gare sarebbe una scelta più oculata.

Parziali: 16-11; 4-14; 33-13; 25-7
Tabellino: Pera 10, Giacchello 17, Perfumo, Bazelli 7, Guallini 16, Gallese 2, Pisu 4, Zullo13, Marrella 12, Diana 2

Under 14 maschile: prima sconfitta stagionale
Basket Cairo – BVC Sanremo 51- 62

E’ il Sanremo ad infliggere la prima sconfitta stagionale ai giovani cairesi (foto sotto) che fino ad ora non ne avevano ancora conosciuto l’onta. Questo non cambia certo il grande cammino fatto fino adesso, e anche in questa gara fino alla fine i valligiani hanno combattuto e cercato di prevalere sull’avversario anche se con poca lucidità. Nel primo quarto Cairo parte contratto e poco sicuro dei propri mezzi lasciando spesso campo libero ai pari età sanremesi che con buone individualità riescono spesso ad andare a canestro e realizzano con continuità. 15 a 21 è il risultato del primo parziale che comunque lascia aperta la partita e vede i cairesi combattivi e mai domi. Nella seconda frazione i canestri sembrano avere il tappo, il parziale è di 8 a 10 molti errori da entrambe le parti e poche giocate degne di pregio.

I sanremesi riescono però ad aumentare il vantaggio di 2 punti e si va all’intervallo sul meno 8. Alla ripresa delle operazioni c’è grande battaglia in campo, i padroni di casa provano una rimonta, ma manca sempre qualcosina per agganciare gli avversari e prontamente gli ospiti rispondono con un contro parziale. Il quarto si chiude in equilibrio (14 a 14) con il risultato di 37 a 46. Ultimo assalto dei giovani cairesi per cercare di portare a casa il risultato che risulta comunque vano per i troppi errori da vicino e la moltitudine di tiri liberi sbagliati (alla fine 6 su 29). Il risultato finale si attesta sul 51 a 62 per gli ospiti che alla fine meritano la vittoria.

Risultato sostanzialmente giusto per quello che si è visto in campo, ma rammarico da parte dei cairesi che, innanzi tutto avrebbero dovuto affrontare la gara con diverso atteggiamento, meno remissivi e più concentrati e fiduciosi delle proprie capacità. In campo si percepiva l’insicurezza e i gesti tecnici che ha portato ai moltissimi errori nei pressi dell’anello che hanno indirizzato pesantemente l’esito finale. Altra considerazione tecnica sul fatto di aver, forse per la prima volta, incontrato una squadra più strutturata e attenta in difesa che ha costretto i cairesi a giocare spesso a difesa schierata senza trovare i consueti punti in contropiede che hanno sempre dato ossigeno al gioco.

Parziali: 15-21; 8-10; 14-14; 14-17
Tabellino: Coratella 1, Diana 10, Servetto, Di Roberto 8, Pirotti 22, Greco, Butera, Benearrivato, Bagnasco, Marenco, Rolando 10

Under 13 femminile: stop contro la Cestistica
Basket Cairo – Cestistica Savonese 9-74

Riprende nel peggiore dei modi l’attività sportiva dopo la pausa natalizia, per le nostre fanciulle dell’Under 13 femminile (foto sopra). Settimana di stop dagli allenamenti per un sospetto guasto all’impianto elettrico della palestra Patetta di Cairo non permette alle ragazze di allenarsi in modo giusto per affrontare la corazzata Cestistica.

Nonostante tutto, le nostre girls, si presentano tutte e undici a referto, pronte per affrontare il derby, non solo geografico ma anche sul campo, visto diverse facce conosciute che nella passata stagione erano compagne di squadra delle cairesi. L’ansia e la preoccupazione salgono, senza che mai venga messo in discussione il punteggio, le ragazze sembrano non voler infierire, si impauriscono e la gara precipita vorticosamente.

I parziali sono fin troppi duri per le capacità delle padroni di casa viste in diverse occasioni precedenti, ma Cestistica vanta ragazze molto più pronte e scaltre, che non lasciano neanche un secondo di respiro alle giallo/blu pressandole 40 minuti a tutto a campo quasi al limite della sportività agonistica. Al termine della gara prevale il cuore e l’amicizia, le ex cairesi, le gemelle Genta, salutano calorosamente le ex compagne di squadra e si complimentano a vicenda.

Coach Agostinis soddisfatto ma anche rammaricato: “Qualcosa in più di certo si poteva fare, peccato la settimana brutta di non allenamenti, speriamo che si possa risolvere in fretta il guasto e che le mie ragazze possano tornare presto a lavorare”. Prossimo appuntamento sabato 19 gennaio alle 16,30, Cairo vs Blue Ponente B.

Ecco le atlete scese in campo: Rebagliati, Poulose, Marchetti, Garelli, Bergero, Sardi, Baiocco, Bernardo, Pannino, Monopoli, Gazzilli.

Aquilotti: ottima prestazione, nonostante la sconfitta

Tornano in campo i nostri aquilotti dopo la sosta natalizia e tornano in campo con la voglia giusta di giocare, divertirsi e mettere in campo quello che coach Daniel da qualche mese ci sta insegnando nelle pienissime ore di palestra; non dimentichiamo infatti che la nostra squadra aquilotti è formata almeno per la metà di atleti che si avvicinano quest’anno per la prima volta al magico mondo della palla a spicchi.

Ci presentiamo quindi a ranghi completi sul campo del nostro palasport ad aspettare gli amici della Scuola Basket Savona per il primo scontro del 2019. Com’era prevedibile la compagine savonese si presenta ben schierata in campo, con una grande tecnica e una grandissima esperienza (messa in relazione alle poche settimane di allenamento dei nostri ragazzi…) che unita ad una forma fisico atletica invidiabile ci mette immediatamente in difficoltà. Sul piano del punteggio non hanno scampo i ragazzi di coach Daniel, che perdono tutti e sei i tempini rimediando un sonoro 18 a 6 nel punteggio finale. Sotto il profilo tecnico buoni spunti per il coach che ha individuato dove lavorare al meglio per migliorare le nostre prestazione. Sotto il profilo del divertimento giornata estremamente positiva con i nostri atleti felici della partita, felicissimi di essere tornati in campo e di aver potuto finalmente giocare con i loro amici della Scuola Basket Savona.

Presenti a referto per il Basket Cairo: Aprea Riccardo, Baiguini Raffaele, Bazzano Lorenzo, Callegaro Anna, Chiarlone Marco, Coratella Marta, Delfino Alessandro, Grillo Chiara, Mirkatouli Sam, Pera Davide, Petianu Dennis, Pregliasco Iris, Rossi Nuvola.

Leggi Anche

Nissan Altima-te AWD Concept: prototipo cingolato al Salone di Montreal - Concept

Nissan Altima-te AWD Concept: prototipo cingolato al Salone di Montreal – Concept

Decisamente, Nissan sta specializzandosi nello sviluppo di veicoli “multipurpose”, in special modo rivolti ad impieghi …