martedì , ottobre 16 2018
Home / Palestra / Bondage: non più solo un gioco erotico ma una tendenza Instagram …

Bondage: non più solo un gioco erotico ma una tendenza Instagram …

Il termine bondage fa subito pensare a una pratica erotica e a dei giochi di sottomissione sessuale ma oggi è diventano molto di più. Su Instagram il bondage è una tendenza fotografica davvero molto seguita con diversi hashtag ma è anche una pratica che aiuta la meditazione. Il piacere sessuale del bondage diventa piacere artistico con fotografie e posizioni studiate nei minimi dettagli.

Il bondage deriva da una pratica giapponese chiamata Hojōjutsu che veniva usata per legare i prigionieri. I nodi che venivano fatti con la fune per legare erano diversi in base alla classe sociale del prigioniero, onde evitare di disonorare l’intera classe di appartenenza. Solo alla fine dell’ottocento il bondage è diventato una pratica erotica che è ottima anche per sperimentare nuovi giochi di coppia, grazie ai molti gadget che si trovano anche sul sexy shop on line tutti sicuri e approvati.

Il desiderio di esplorare il corpo e le sue forme in modo diverso dal solito, ha fatto diventare il bondage un vero e proprio trend artistico. La fotografia bondage viene apprezzata sia dalla comunità BDSM ma non solo. Infatti, sono in moltissimi a seguire tutti gli hashtag collegati. La fune è più di un oggetto di scena che mette in mostra alcune parti del corpo e costringe in posizioni particolari, sempre senza nuocere alla persona fotografata. È un modo per rendere la foto sensuale e provocante, scaturendo una reazione nel pubblico che la guarda.

La bellezza del bondage non è una novità e ci sono già diverse copertine anche di riviste di moda che si sono ispirate al film di Pedro Almodovar “Legami”. Il bondage ha un’allure molto speciale che incuriosisce molti per via del rapporto tra la persona legata che diventa pressoché inerte alla volontà della persona che ha fatto i nodi per legare. Il bondage però non è solo arte figurativa, oltre a gioco sessuale, ma è anche una tecnica per la meditazione. Questa pratica aiuta a fidarsi dell’altra persona che sta eseguendo tutti i nodi, rafforzando anche il rapporto di coppia. Sia la persona che lega che quella che viene legata può fare un percorso meditativo, infatti.

Tra i trend ispirati dal bondage c’è anche il fitness e l’allenamento. È stata la trasgressiva regina del pop Madonna che ha portato questo nuovo metodo per allenarsi a un livello superiore. Sempre alla ricerca di nuovi metodi per provocare, Madonna ha ben pensato di non lasciare il bondage solo nei suoi clip musicali, ma di portarlo anche in palestra. Bande elastiche che si possono usare per legare, diventano i nuovi attrezzi per bruciare calorie e restare in forma. i tubi di resistenza in lattice sono anch’essi molto usati in palestra in questo nuovo allenamento. Per non dimenticare la trasgressione, i nomi dati agli esercizi sono singolari, come sottomissione o dominio. Anche la musica, le luci e i costumi sono studiati ad hoc per questa tendenza fitness che vuol di sicuro far discutere.

Leggi Anche

Il Friuli - Tragedia a Gradisca: morto il figlio dell'assessore Callari

Il Friuli – Tragedia a Gradisca: morto il figlio dell’assessore Callari

Tragedia a Gradisca d’Isonzo. Giorgio Callari, di 27 anni, figlio dell’assessore regionale Sebastiano, è stato …