lunedì , luglio 22 2019
Home / Palestra / Ciro Torlo: ”Per me non conta tanto l’aspetto fisico, la mia donna deve essere semplice”

Ciro Torlo: ”Per me non conta tanto l’aspetto fisico, la mia donna deve essere semplice”

Corpo scultoreo, fascino mediterraneo, simpatia coinvolgente: Ciro Torlo, 31 anni, nato sotto il segno del Cancro, originario di Torre del Greco, Mister Italia 2011, top model internazionale, attore, è diventato il sogno erotico italiano delle donne americane, una vera e propria icona sexy.

Ciro, stai conquistando l’America?
Verissimo, da qualche anno mi sono trasferito oltreoceano, sono stato per un periodo a Miami, poi mi sono trasferito nella Grande Mela perché ho iniziato una nuova collaborazione con una talent agency di New York, ma almeno una volta al mese torno a Miami per lavoro e ne approfitto per stare qualche giorno al mare e per fare lunghe passeggiate e nuotate. New York è una città meravigliosa, pulsante, piena di opportunità lavorative per chi vuole intraprendere il mio lavoro. Da qualche settimane mi sto spostando anche a Los Angeles, in California, la Mecca del cinema, dove sto facendo moltissimi servizi fotografici e dove sto prendendo contatti per iniziare la mia carriera di attore.

Hai avuto una grande soddisfazione?
Sì, sono il protagonista, copertina compresa, di una rivista specializzata di moda americana, “Homme Manifesto Magazine”, che mi ha dedicato 30 pagine, in cui mi racconto, indosso capi di abbigliamento di vario tipo e mostro il mio corpo, che tanto sta piacendo in America. Per me è stata una grande soddisfazione, il magazine è molto diffuso e letto e sto avendo un notevole riscontro.

Ci parli di te?
Certamente, ho iniziato la mia carriera a 18 anni e non ha mai smesso di lavorare, a 20 anni ho portato avanti la mia passione, sono andato a Roma, per studiare, alla scuola di recitazione di Jenny Tamburi, nel 2011 ho vinto il titolo di “Mister Italia” sbaragliando 35 concorrenti, ho partecipato a tanti show ed eventi, ho sfilato in Gennania, Grecia, Singapore, Asia, Tailandia, Filippine, Dubai, Emirati Arabi e Stati Uniti, in questi posti mi piace conoscere la loro cultura e le loro tradizioni qui.

Il titolo di Mister Italia ti ha cambiato la vita?
Sì, mi sono iscritto per gioco, non pensavo proprio di vincere, invece ho convinto la giuria e ho superato ragazzi provenienti da tutta Italia. Ho avuto tantissime interviste, servizi fotografici, sono stato invitato in moltissime manifestazioni ed eventi, sono stato ospite di programmi televisivi come “Estate con noi ”, “Uno Mattina ”, “Pomeriggio Cinque ”, ho preso parte anche a “Transformat ”, “Belli e Dannati ” e al reality show “My life in Miami

Come ti definisci?
Sono un ragazzo napoletano, di Torre del Greco, per la precisione, semplice, umile, riservato, sensibile, altruista, simpatico, un po’ zingaro, credo molto nell’amicizia, nella sincerità e nella professionalità, odio l’ipocrisia, l’invidia, i compromessi, sono attento allo spirito e alla mente, non solo al corpo.

Cosa ti piace indossare?
Vesto sempre abiti italiani, brand con i quali collaboro e dei quali mi fido ciecamente, il nostro stile è inconfondibile, infatti mi capita spesso che le persone mi fermano per farmi complimenti, per le scarpe, per la giacca, per la camicia. In America essere italiano è sinonimo di qualità, eleganza, galanteria, amore per il cibo e le belle donne.

Ti occupi solo di moda?
No, continuo a studiare recitazione e a perfezionare la lingua inglese, sto facendo tanti provini televisivi, cinematografici e teatrali, sto girando degli spot, mi piace l’arte a 360 gradi. Sto aspettando le risposte per alcuni progetti di respiro intemazionale. In passato ho preso parte anche ad “Un Posto al Sole”, la soap in onda su RaiTre, è stata un’esperienza ce rifarei molto volentieri, ho vestito i panni di Gaetano, un brutto ceffo, losco, che ha dato ospitalità ad un delinquente. Inoltre mi piace organizzare eventi e ho varie idee imprenditoriali da mettere in atto.

Hai una forma invidiabile, come fai?
Faccio tanto sport, cinque volte a settimana vado in palestra, lunghe passeggiate, vado in bicicletta e poi sono molto attento ad una sana e corretta alimentazione. Tempo libero?
Mi piace viaggiare, conoscere , sempre nuovi posti, essere uno spirito libero e avventuroso, uscire con gli amici, amo il nuoto e il paracadutismo, giocare a calcio e seguire ogni tipo di sport, da poco sto tentando di imparare a suonare la chitarra.

Un tuo sogno?
Lavorare sempre con grandi artisti e migliorarmi, vorrei poter lavorare con nomi come Keanu Reeves, Vin Diesel, Jason Stratham ma soprattutto con Richard Gere, il mio punto di riferimento. Mi piacerebbe tanto interpretare un bel molo in un film d’azione o in una fiction televisiva poliziesca.

Single o fidanzato?
Sono single al momento, ma con tanta voglia d’innamorarmi.

Come deve essere la tua donna ideale?
Non esistono ideali, ma amo la famiglia e mi vedo sposato con figli, per me non conta tanto l’aspetto fisico, deve essere semplice, femminile intelligente e sincera.

Il tuo rapporto con i social?
Ho da poco eliminato il mio profilo privato Facebook, nascevano come funghi pagine false con la mia immagine, era diventato pericoloso e imbarazzante tanto che sono ricorso alla Polizia Postale, ho conservato solo la mia pagina pubblica e il mio Instagram, c’è troppa cattiva educazione in giro e un uso inappropriato di questi strumenti. Anche se, lo ammetto, per chi fa questo lavoro sono importanti e fondamentali.

Prossimi impegni?
Sono in copertina su un prestigioso ma- gazine americano, è appena uscito un video con una pop star, dove vesto i panni di uno scolaretto, sto valutando altre proposte che mi stanno arrivando.

Leggi Anche

Oroscopo Branko oggi Domenica 21 Luglio 2019, previsioni astrali del giorno tutti i segni

Oroscopo Branko oggi Domenica 21 Luglio 2019, previsioni astrali del giorno tutti i segni

ARIETE 21 marzo – 20 aprile  Con Mercurio e Marte dalla vostra vi sentirete davvero …