sabato , maggio 25 2019
Home / Palestra / Come trovare una buona scuola di ballo a Vicenza

Come trovare una buona scuola di ballo a Vicenza

In Italia sono numerosi gli appassionati di danza, una passione che unisce le persone e porta con sé numerosi benefici. Da nord a sud, gli italiani amano la danza e si divertono a praticarla ovunque sia possibile, non parliamo ovviamente della sola dimensione agonistica ma anche di tutte le piccole realtà che fanno promozione culturale e sul territorio e promuovono questa nobile arte. Per divertirsi davvero però è meglio saper ballare, solo così si può godere a pieno della complicità con un’altra persona, passare una bella serata tra amici e, perché no, fare anche incontri interessanti. Molti vogliono imparare a ballare, ma non tutti sanno come trovare una buona scuola di ballo a Vicenza, a Roma, a Firenze, a Caserta o in qualsiasi altra città del nostro paese. Come abbiamo già detto, sul territorio sono attive numerose realtà interessanti, tra queste anche https://www.solodanzascuoladiballo.it/, per citarne una. Dobbiamo però fare attenzione ad alcuni aspetti fondamentali prima di scegliere adeguatamente una scuola di ballo, scopriamoli insieme.

I corsi disponibili in una buona scuola di ballo

Sono tanti motivi per ballare: c’è il divertimento naturalmente, ma non dimentichiamoci che parliamo di un’attività sportiva che può fare molto bene alla nostra salute. Un’attività per tutte le età, che consente di prendersi cura di sé allietando corpo e spirito. Niente di paragonabile all’attività che potremmo svolgere in palestra. Ballando è infatti possibile ottenere risultati analoghi ma con maggior divertimento. Sono disponibili lezioni di ballo private, corsi di tango argentino, corsi di ballo liscio (mazurka, valzer brillante e polka) e corsi di ballo collettivi. In questo breve elenco abbiamo menzionato alcune delle opzioni possibili, ma in realtà basta dare una rapida occhiata on-line per rendersi conto che le possibilità sono praticamente infinite.

Sistema Pro-Am

Molte persone desistono dall’intenzione di imparare a ballare per la mancanza di un partner. Una situazione più comune di quanto si possa pensare, i motivi possono essere molteplici, sappiate però che esiste una soluzione pratica. Grazie al sistema Pro-Am è infatti possibile trasformare questa criticità in un punto di forza.  Si tratta di un metodo ormai consolidato in America, ma da poco arrivato in Italia. Ogni allievo, in pratica, può prendere lezioni private o di gruppo con un professionista, metodo che consente all’allievo di imparare ancora più rapidamente, sviluppando inoltre un rapporto con il proprio insegnante. Pro-Am non sostituisce le lezioni tradizionali ma consente di integrarla al meglio fornendo un supporto ulteriore senza la necessità di cercare un partner.

Questo metodo, che non riguarda il solo mondo della danza, ha trovato grande risalto in trasmissioni come “Ballando con le Stelle” e rappresenta un approccio innovativo per divulgare il ballo come mezzo espressivo senza confini. Consigliamo dunque scuole che prevedano l’impiego del sistema Pro-Am, soprattutto nel caso in cui non abbiate a disposizione un partner per intraprendere questo percorso, in qualsiasi caso comunque è bene affidarsi a realtà attive da più anni, evitando di farsi ingolosire da offerte all’apparenza accattivanti affidandosi a istruttori improvvisati e senza le adeguate referenze alle spalle.

Leggi Anche

Sarah Hyland mostra con fierezza la sua cicatrice post trapianto su Instagram

Sarah Hyland mostra con fierezza la sua cicatrice post trapianto su Instagram

Sarah Hyland (28 anni) combatte sin dalla nascita contro una particolare condizione chiamata displasia renale, …