Home / Energia Fisica / Corsa e alimentazione, i consigli per i runner

Corsa e alimentazione, i consigli per i runner

Spesso chi corre non sa cosa, a che ora e come mangiare per non sentirsi appesantito quando arriva il momento dell’attività fisica. Ma allo stesso tempo teme anche di non reintegrare abbastanza le sostanze bruciate durante la corsa. Leslie Bonci, direttore di nutrizione sportiva all’University of Pittsburgh Medical Center, ha dato qualche consiglio al riguardo, raccontandolo ai lettori del The New York Times. Ecco i suggerimenti della dottoressa Bonci.

QUANDO E QUANTO MANGIARE
Per non sentirsi né deboli, né pesanti prima della corsa, occorre mangiare un’ora prima dell’esercizio. È importante, consiglia la dottoressa, non mangiare porzioni che superino la dimensione del proprio pugno, così da evitare il rischio di sentirsi gonfi e poco agili durante l’allenamento.

QUANDO E QUANTO BERE
La dottoressa Leslie Bounci consiglia di bere non più di mezzo litro d’acqua sempre entro un’ora prima dell’inizio dell’attività fisica. La ragione? I liquidi che beviamo impiegano mediamente sessanta minuti prima di arrivare ai muscoli. Quindi, bevendo la giusta quantità di acqua con un po’ di anticipo rispetto alla corsa, si può garantire una maggiore idratazione del corpo. Questo vi predisporrà meglio all’esercizio fisico.

COSA MANGIARE PRIMA DI CORRERE
Prima di correre è consigliato consumare della frutta secca, ottima riserva di energia per l’organismo. Se correte alla mattina un’ora dopo la colazione, appena svegli mangiate una fetta di pane integrale con una fetta di bresaola e una spremuta. Evitate in ogni caso i formaggi, i legumi e il burro che non fanno altro che gonfiare la pancia e rendere la digestione più difficile.

COSA MANGIARE DOPO LA CORSA
Correre è un’attività faticosa per il corpo. Al termine di una sessione di allenamento è quindi doveroso rifocillarsi per ristorare l’organismo dopo uno sforzo intenso. Mangiare qualche quadratino di cioccolato, oppure dissetarsi con un bicchiere di latte al cioccolato, secondo la dottoressa Bonci aiuterebbe il corpo a riprendere tutte le sostanze nutritive di cui necessita. Il latte, in particolare, ha un effetto alcalinizzante sul corpo che permette di “assorbire” l’acido lattico ancora in circolo nel corpo.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi Anche

Allenamento hot per Wanda Nara: fisico da urlo per la moglie di …

  Wanda Nara impegnata nel suo allenamento giornaliero? La moglie di Mauro Icardi ha pubblicato …