venerdì , gennaio 18 2019
Home / Body Building / Estetista abusiva, sequestro dell’immobile e multa

Estetista abusiva, sequestro dell’immobile e multa

PRATO. Un’altra estetista abusiva è stata scoperta dalla polizia municipale, e come spesso accade lo “studio” era a Chinatown. Venerdì 11 i vigili urbani sono entrati in un’abitazione di via Pistoiese, all’interno della quale è stata accertata una attività abusiva di estetista, gestita da una donna cinese di 49 anni. Tutta l’abitazione, situata a piano terra, era stata allestita con attrezzature e prodotti specifici per lo svolgimento dell’attività, Gli agenti di piazza Macelli, dopo vari appostamenti e dopo aver notato un continuo via vai di persone, sono intervenuti all’interno dell’abitazione accertando che, nella stessa, era stata allestita una vera e propria attività di estetista, senza nessun titolo e autorizzazione, con la titolare che stava effettuando un trattamento estetico su di una cliente, nella fattispecie un massaggio eseguito tramite un elettrostimolatore elettrico.

All’interno dei locali vi erano numerosi prodotti cosmetici per la cura del viso e del corpo, nonché cartelli che reclamizzavano l’effettuazione di trattamenti contro l’invecchiamento della pelle e numerosi biglietti da visita. All’estetista abusiva sono state contestate una serie di violazioni

amministrative per un totale di 4.000 euro, in quanto esercitava senza titolo autorizzativo e in mancanza dei requisiti professionali. L’attività è stata bloccata, ponendo sotto sequestro l’intera abitazione. Il titolare sarà oggetto di ulteriori accertamenti dal punto di vista fiscale.

Leggi Anche

Nissan Altima-te AWD Concept: prototipo cingolato al Salone di Montreal - Concept

Nissan Altima-te AWD Concept: prototipo cingolato al Salone di Montreal – Concept

Decisamente, Nissan sta specializzandosi nello sviluppo di veicoli “multipurpose”, in special modo rivolti ad impieghi …