mercoledì , settembre 19 2018
Home / Pilates Yoga / Fitness e remise en forme d’autunno: tutte le novità per ricominciare …

Fitness e remise en forme d’autunno: tutte le novità per ricominciare …

Sfoglia la gallery

Le tendenze fitness del 2018

La notizia positiva è che basta poco per avere risultati evidenti, e non solo sulla forma fisica. Vale anche per chi pensa che, col rientro a pieno ritmo, ci siano troppe altre priorità che fare fitness o, almeno, andare in palestra. A convincere anche le più impegnate, decine di ricerche condotte dalle università americane: è scientificamente dimostrato che, nei giorni in cui si fa attività fisica, la produttività sul lavoro aumenta dal 20 al 50 per cento, così come la concentrazione, l’abilità nella gestione del tempo e il rispetto delle scadenze. E, nella vita privata, la tolleranza e l’altruismo. Muoversi, insomma, sembra il miglior metodo motivazionale per andare incontro all’inverno, con tutto ciò che comporta su umore, stress e metabolismo.

TUTTO IN MEZZ’ORA
Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, nel report sulle strategie per l’attività fisica 20162025, il “numero magico” del benessere è 150. Si tratta dei minuti di allenamento ideale a settimana, due ore e mezza, da spezzare come meglio si preferisce, anche se, l’ideale, sarebbe in cinque mezz’ore. «Corsi non più di 60 minuti, ma di 30 al massimo sono la tendenza del momento» spiega Matteo Allodi, personal trainer nel circuito milanese Virgin e nel le nuove palestre Prime. «Ottimizzare i tempi è l’obiettivo. Continua il successo dei cosiddetti “HIIT”, High Intensity Interval Training, ovvero attività ad alta intensità, durante le quali è difficile annoiarsi». Burpees (salti più piegamenti), addominali, piegamenti… con o senza l’aiuto di attrezzi, sono ormai il metodo base più in voga declinato in svariati corsi: «I primi risultati sono una sferzata al metabolismo e un miglioramento generico della condizione atletica e di alcuni aspetti funzionali alla vita quotidiana, ovvero resistenza, reattività, tono generale» spiega Allodi.

TUTTE IN GRIGLIA
Tra i corsi più modaioli che propongono allenamenti HIIT, il Grid Fit targato Virgin: si tratta di una griglia a terra, con una partecipante (massimo 10-15) per cella. In ogni postazione si esegue un’attività a tempo (7 in totale) poi si cambia, in circuito. In 30 minuti, l’allenamento è globale e variegato. I corsi più strong? Il Full Metal Fitness di 20Hours, altra mezz’ora di fuoco tra attività di forza e tonificazione a ritmo elevato. Si spazia dal corpo libero all’utilizzo di attrezzi come kettlebell, pedane, cavi elastici da trx, l’allenamento in sospensione. Da Hard Candy Fitness, brand di palestre firmato da Madonna, non può mancare la musica: ATS Cardio Dance è il workout quotidiano della stessa regina del pop, un mix di corpo libero e passi di coreografie effetto tone up globale, anche sull’umore.

DA SOLE O BENE ACOMPAGNATE
«Fate un’analisi del vostro lavoro, delle relazioni, della dieta, della forma fisica: eliminate o cambiate ciò che non vi rende più forti. Non disperdete energia per qualcosa che non vi ridà energia». È il motto motivazionale di Russel Bateman, il personal trainer londinese che ha ideato la class di fitness definita la più esclusiva del mondo. SBC Collective, Skinny Bitch Collective: non è possibile iscriversi, ma solo entrare per passaparola. Modelle, celeb e business woman si incontrano alle sette di ogni venerdì mattina a Londra (pare si sia unita anche Meghan Markle, pre matrimonio) e New York per 50 minuti di un training di ispirazione militare. «Non è un semplice allenamento, è energia e connessione allo stato puro». Vale la lezione: se la motivazione scarseggia, puntate su un’attività in gruppo, o con un’amica fidata.

Leggi Anche

Il nuovo hobby di Meghan Markle in incognito come James Bond ...

Il nuovo hobby di Meghan Markle in incognito come James Bond …

Fosse un film, avrebbe già il titolo pronto: The Last Guilty Pleasure Of Meghan Markle. …