sabato , luglio 20 2019
Home / Palestra / Guida TV di 12-14 luglio

Guida TV di 12-14 luglio

Ecco il palinsesto televisivo di venerdì, sabato e domenica studiato da SherlockMagazine per non farvi scappare proprio nulla dell’offerta televisiva in chiaro.

Venerdì 12 luglio 2019

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Autobahn Fuori controllo (Collide, 2016) di Eran Creevy, con Nicholas Hoult e Felicity Jones

Per ottenere i soldi necessari a curare la sua ragazza, un corriere della droga accetta di mettere a segno un colpo ai danni del più malvagio dei gangster.

Ore 21.00 – IRIS – Maverick (id., 1994) di Richard Donner, con Mel Gibson e Jodie Foster

Tratto dal telefilm omonimo. Le disavventure di Bret Maverick (Mel Gibson), simpatico imbroglione, elegante e arguto parassita alle prese con una gara di poker ad eliminazione e con l’affascinante Annabelle (Jodie Foster), spregiudicata e rapace fanciulla del Sud.

Ore 21.10 – Paramount – Il giovane ispettore Morse (2×01) Tesoro

Un misterioso suicidio, un padre angosciato in cerca della propria figlia scomparsa e il furto di un tesoro del periodo anglosassone mettono a dura prova la mente vacillante del detective Endeavour Morse, tornato in servizio alla polizia di Oxford dopo quattro mesi di assenza.

Ore 21.20 – Rai2 – La vendetta della sposa (A Bride’s Revenge, 2019) di Robert Malenfant, con Katie Leclerc e Jeff Schine

Proprietaria di un salone di bellezza e prossima al matrimonio con l’uomo dei suoi sogni, Miya (Katie Leclerc) vede la sua esistenza andare per il meglio. Le cose però prendono una strana piega quando riceve un invito per partecipare alle nozze del fidanzato Ian (Jeff Schine) con l’ex Lily. Si ritroverà così a essere perseguitata da una misteriosa figura in abito da sposa, convincendosi che Lily stia portando avanti pericolosi e contorti propositi di vendetta.

Ore 21.25 – Rete4 – Delitto perfetto (A Perfect Murder, 1998) di Andrew Davis, con Michael Douglas, Gwyneth Paltrow e Viggo Mortensen

Remake de Il delitto perfetto (1954) di Alfred Hitchcock, tratto dal lavoro teatrale omonimo del 1952 di Frederick Knott. Steven Taylor (Michael Douglas) è un ricco e potente magnate della finanza newyorkese, sposato con la giovane Emily (Gwyneth Paltrow). Un giorno però scopre che la moglie ha una relazione con David Shaw (Viggo Mortensen), pittore squattrinato di Brooklyn.

Ore 21.30 – Spike – Il giustiziere della notte 3 (Death Wish 3, 1985) di Michael Winner, con Charles Bronson e Deborah Raffin

Paul Kersey (Charles Bronson) viene accusato di omicidio e scende a patti con la polizia, accettando di lavorare nell’ombra per ripulire il quartiere newyorkese di Belmont da una pericolosa banda di teppisti. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 22.30 – CineSony – Liberate mio marito (Abducted Love, 2016) di Brenton Spencer, con Daphne Zuniga ed Aaron Pearl

Il marito di Ann Bradshaw (Daphne Zuniga) viene rapito: all’inizio i detective credono si tratti di una messinscena e decidono di indagare sulla moglie. Ben presto le cose si fanno più complicate.

Ore 22.30 – Rai4 – Maximum Risk (id., 1996) di Ringo Lam, con Jean-Claude Van Damme e Natasha Henstridge

La morte del fratello gemello consente al protagonista di scoprire un giro criminale da cui però sarà difficile uscire.

Ore 23.00 – Paramount – Maigret 1. La trappola di Maigret (Maigret Sets a Trap, 2016) di Ashley Pearce, con Rowan Atkinson e Leo Staar

Dal romanzo omonimo (Maigret tend un piège, 1955) di Georges Simenon (Mondadori 1958), già portato al cinema con il volto di Jean Gabin. Alcune donne vengono accoltellate alle spalle di notte, a Montmartre. Le indagini non portano a nulla, finché Maigret (Rowan Atkinson) decide di tendere una trappola all’assassino.

Ore 23.30 – Spike – Navy Seals. Pagati per morire (Navy Seals, 1990) di Lewis Teague, con Charlie Sheen e Michael Biehn

Nell’esercito degli Stati Uniti d’America viene addestrato, secondo le più dure leggi della selezione, un gruppo speciale denominato “Seals”. Gli uomini che ne fanno parte devono essere sempre pronti a tutto. Il gruppo viene spedito in Medio Oriente sulle tracce del terrorista Ben Shaheed (Nicholas Kadi), e dei missili che possiede.

Sabato 13 luglio 2019

Ore 13.00 – Rai4 – Largo Winch II. The Burma Conspiracy (id., 2011) di Jérôme Salle, con Tomer Sisley e Sharon Stone

Tratto dai romanzi degli anni Settanta di Jean Van Hamme (usciti in Italia su “Segretissimo”), che l’autore stesso ha poi trasformato in fumetti negli anni Ottanta. Largo Winch (Tomer Sisley) decide di trasformare il Gruppo W, la potente multinazionale creata dal padre, in un organismo di aiuti umanitari: all’improvviso, però, viene accusato di crimini contro l’umanità: dovrà fare di tutto per scagionarsi.

Ore 16:40 – Rete4 – Colombo: Scacco matto a Scotland Yard

Ore 19.00 – IRIS – Burn After Reading. A prova di spia (Burn After Reading, 2008) di Ethan e Joel Coen, con Brad Pitt e George Clooney

Un disco con le memoria di un agente della CIA finisce nelle mani di due impiegati di una palestra, intenzionati a venderle a caro prezzo. È l’inizio dei loro guai.

Ore 21.00 – IRIS – La legge del crimine (Le premier cercle, 2009) di Laurent Tuel, con Jean Reno e Gaspard Ulliel

La famiglia dei Malakian è un potente clan mafioso che controlla il sud della Francia ed è controllato con pugno di ferro dal violento Milo. Suo figlio Anton, però, sogna di liberarsi dal pesante fardello dell’eredità del clan: ma dal circolo del Malakian si esce solo con scelte dolorose e tanto sangue.

Ore 21.00 – 20 Mediaset – 22 minuti (22 minuty, 2014) di Vasily Serikov, con Sergey Aprelskiy e Vladimir Blagoy

Basato su un fatto realmente accaduto il 5 maggio 2010 nel Golfo di Aden, il film racconta dell’assalto da parte di un gruppo di pirati somali ad una petroliera russa. L’equipaggio della petroliera, composto da ventitré marinai, si rifugia nella sala dei comandi da dove riesce a mandare un ultimo messaggio di soccorso. Il cacciatorpediniere Ammiraglio Krylov, presente nello stesso corridoio marittimo della petroliera, riceve il segnale di SOS e invia i suoi uomini per una missione di salvataggio. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.10 – Paramount – Soldato Jane (G.I. Jane, 1997) di Ridley Scott, con Demi Moore e Viggo Mortensen

Grazie alle pressioni di una senatrice intraprendente, Jordan O’Neill (Demi Moore) riesce ad entrare nel corpo scelto dei Navy SEALs, storicamente dedicato agli uomini. Dovrà lavorare duro per mantenere quel posto, ma anche essere pronta a scontrarsi con un ambiente prettamente maschilista.

Ore 21.10 – RaiMovie – Okinawa (Halls of Montezuma, 1951) di Lewis Milestone, con Richard Widmark e Jack Palance

Oceano Pacifico, Seconda guerra mondiale. Un battaglione di marine approda su un’isola giapponese: la lotta infernale e sanguinosa contro il nemico ha inizio.

Ore 21.15 – 7Gold – Da uomo a uomo (1967) di Giulio Petroni, con Lee Van Cleef e John Philip Law

Cinque banditi assaltano una casa colonica: quattro di questi uccidono e violentano la famiglia, il quinto – Ryan (Lee Van Cleef) – riesce a mettere in salvo il piccolo Bill. Divenuto grande, Bill (John Philip Law) si mette alla ricerca dei colpevoli per vendicarsi, ma dovrà dividere la sua opera proprio con Ryan, anch’esso desideroso di vendicarsi della ferocia degli ex compagni.

Ore 21.20 – Rai4 – Black Water (id., 2018) di Pasha Patriki, con Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren

L’agente della CIA Wheeler (Jean-Claude Van Damme) è prigioniero all’interno di un sottomarino nucleare in una zona non ben precisata. Dopo aver scoperto che non è il solo in pericolo, unisce le sue forze con un altro prigioniero, Marco (Dolph Lundgren), per venire a capo del mistero e trovare una via di salvezza. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.25 – Nove – Fuga da Alcatraz (Escape from Alcatraz, 1979) di Don Siegel, con Clint Eastwood e Patrick McGoohan

Dal saggio omonimo del 1963 di J. Campbell Bruce (inedito in Italia). Ricostruzione romanzata dell’impresa di Frank Morris e di quella che potrebbe essere stata l’unica grande evasione dalla celebre inespugnabile prigione di Alcatraz. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 21.30 – Spike – Blown Away. Follia esplosiva (Blown Away, 1994) di Stephen Hopkins, con Jeff Bridges e Tommy Lee Jones

Un poliziotto irlandese viene preso di mira da un ex membro dell’IRA con la passione per gli esplosivi: lo scontro fra i due sarà pirotecnico.

Ore 23.35 – Rete4 – Gli uccelli (The Birds, 1963) di Alfred Hitchcock, con Rod Taylor e Tippi Hedren

Dal racconto omonimo, apparso su “Good Housekeeping” nell’ottobre 1952, di Daphne du Maurier (raccolto in Italia per la prima volta nell’antologia “Baciami ancora, sconosciuto”, Mondadori 1964). A San Francisco le bella Melanie Daniels (Tippi Hedren) incontra l’avvocato Mitch Brenner (Rod Taylor). Tra i due nasce un’attrazione e kei decide di raggiungerlo nella sua casa fuori città per portargli in dono due pappagallini. Appena arrivata in paese, Melanie viene ferita alla testa da un gabbiano: sembra un episodio isolato ma di lì a poco stormi di uccelli iniziano ad assalire le persone. Gabbiani, passeri e corvi attaccano il paese senza un motivo apparente. (Trama del DVD Universal Pictures 2005.)

Domenica 14 luglio 2019

Ore 13.00 – Rai4 – Charlie’s Angels. Più che mai (Charlie’s Angels: Full Throttle, 2003) di McG, con Drew Barrymore, Lucy Liu e Cameron Diaz

Sequel del film del 2000. Gli Angeli di Charlie hanno il compito di recuperare due anelli al titanio particolarmente preziosi, contenenti informazioni cifrate che svelano la nuova identità di tutte le persone incluse nel programma federale di protezione testimoni. Quando alcune di queste ultime vengono trovate senza vita, Nathalie Cook (Cameron Diaz), Dylan Sanders (Drew Barrymore) ed Alex Munday (Lucy Liu) si mettono sulle tracce del colpevole – un misterioso Angelo caduto – disposte a tutto pur di fermarlo.

Ore 21.00 – IRIS – I tre giorni del Condor (Three Days of the Condor, 1975) di Sydney Pollack, con Robert Redford e Faye Dunaway

Dal romanzo “I sei giorni del Condor” (Six Days of the Condor, 1974) di James Grady (Rizzoli 1975). Un uomo della CIA scopre che tutti i suoi colleghi sono stati uccisi, e nella ricerca dei responsabili farà scoperte incredibili.

Ore 21.10 – Paramount – Una doppia verità (The Whole Truth, 2016) di Courtney Hunt, con Keanu Reeves e Renée Zellweger

Un ragazzo è accusato dell’omicidio del padre. La sua difesa viene affidata all’avvocato Ramsey (Keanu Reeves), che sembra chiamato a una sfida impossibile in quanto tutte le prove sono contro il suo assistito, che per di più non intende parlare con lui per difendersi.

Ore 21.20 – Rai3 – Black Butterfly (id., 2017) di Brian Goodman, con Antonio Banderas e Jonathan Rhys Meyers

Remake del film francese Papillon Noir (2008) di Christian Faure. La vita di Paul (Antonio Banderas), uno scrittore in crisi creativa, viene stravolta dal vagabondo Jack (Jonathan Rhys Meyers) che ha qualcosa da nascondere.

Ore 22.30 – Paramount – Cleaner (id., 2007) di Renny Harlin, con Samuel L. Jackson ed Ed Harris

L’ex poliziotto Tom Cutler (Samuel L. Jackson) si guadagna da vivere facendo le pulizie sui luoghi in cui sono stati commessi reati. Un giorno, dopo aver ripulito la scena di un crimine, si accorge che l’omicidio non è mai stato denunciato alla polizia: dunque inconsapevolmente lui si è reso complice dell’assassino. (Trama del DVD Mondo Home 2009.)

Ore 23.25 – IRIS – Doppia personalità (Secrets of My Stepdaughter, 2017) di Jem Garrard, con Josie Davis e Tiera Skovbye

La vita di Cindy Kent (Josie Davis) è perfetta. Felicemente sposata con Greg (Cameron Bancroft), i due hanno una figlia, Abby (Ali Skovbye), ed hanno accolto nella loro casa anche Jenny, figlia di Greg, avuta da un precedente matrimonio. Jenny sembra perfettamente integrata nella nuova famiglia, ma tutto precipita quando la migliore amica di Jenny viene uccisa e la detective Pam Cherfils (Lucia Walters) sospetta proprio di Jenny. Inizialmente Cindy si batte per dimostrare l’innocenza della figliastra, ma poi, a poco a poco, il dubbio si insinua in lei…

Leggi Anche

Taylor Mega, dalle origini al successo in tv

Taylor Mega, dalle origini al successo in tv

“La mia ambizione è vivere con 1 milione di euro al mese”. C’è tutta Taylor …