mercoledì , novembre 14 2018
Home / Body Building / Le 8 app di fitness più utili per tenersi in forma

Le 8 app di fitness più utili per tenersi in forma

Non ci sono scuse: esistono app per tenersi in forma adatte a chiunque, dai più esigenti ai poltroni. Tra novità e grandi classici, ecco le applicazioni per gli amanti della corsa e per i fan degli allenamenti personalizzati ad alta intensità.

Couch to 5k

L’obiettivo è tutto nel nome dell’applicazione, che tradotto vuol dire “dal divano a 5mila”. L’obiettivo è spingere chi non fa attività fisica ad alzarsi e puntare ai 5 chilometri. Basta un programma di nove settimane, correndo tre giorni a settimana per 20-30 minuti. Per il resto Couch to 5k, lanciata nel 2012, ha funzioni simili ad altre applicazioni specializzate in running: gps, un allenatore virtuale per incoraggiare l’utente, la possibilità di costruire un playlist. Al termine del programma, si può passare alla distanza successiva, curata dall’app sorella: 5K to 10K.

Runtastic

È una delle applicazioni per la corsa più popolari. Traccia percorsi, distanze, velocità, ritmo. Un allenatore indica gli obiettivi raggiunti. E l’app permette di registrare la propria attività. Con la versione Pro (che non è un abbonamento ma si acquista solo una volta) si aggiungono alcune funzionalità, come obiettivi e allenamenti più complessi, esplorazione dei percorsi e si tolgono le pubblicità.

MyFitness Pal

MyFitness Pal è un’app proprietaria del marchio sportivo Under Armour. Sposa esercizio fisico con un’altra funzione, quella del contacalorie, con un database di milioni di alimenti. Monitora grassi, proteine, carboidrati, zuccheri e diabete. Resta una delle più apprezzate, nonostante abbia subito, lo scorso marzo, il furto di dati relativi a 150 milioni di account.

7 Min Workout

7 Min Workout è l’app pensata per chi ha davvero poco tempo. Gli allenamenti, come dice il nome, sono concentrati in pochissimi minuti: 12 esercizi da fare per 30 secondi ciascuno, con una pausa di 10 secondi tra l’uno e l’altro. Senza attrezzi: bastano, dice l’app, “una sedia e un muro”. Nulla vieta di andare oltre, ripetendo il ciclo di esercizi per due o tre volte. L’idea dei 7 minuti nasce da uno studio pubblicato sul Journal of Health and Fitness nel 2013. E da allora sono nate decine di applicazioni ispirate a queste mini-sessioni.

Freeletics Bodyweight

Freeletics Bodyweight è un programma che costruisce un allenamento in base alle esigenze (dal dimagrimento all’incremento muscolare) e al punto di partenza dell’utente, senza l’uso degli attrezzi. Ci si allena quindi a corpo libero, con programmi più o meno intensi, dai 5 ai 30 minuti e con un numero di sedute settimanali variabile. L’app di base è gratuita, ma pagando si ottengono funzioni aggiuntive, come un personal trainer digitale che personalizza il programma in modo più dettagliato. In caso di abbonamento, si ha accesso anche alle app specifiche della stessa linea, Freeletics Running e Freeletics Gym.

Keelo

Keelo è un’app per allenamenti ad alta intensità, come il crossfit. Vengono proposti diversi programmi e gli algoritmi indicano le attività giuste per allenarsi in modo equilibrato e curare tutte le parti del corpo. Si può inviare una mail a un “coach” per avere lumi sull’esecuzione di alcuni esercizi o indicazioni su movimenti alternativi. L’app è scaricabile gratuitamente. Così come gratuite sono le funzioni base. Per programmi di allenamento più specifici, però, è necessario pagare un abbonamento.

Sworkit

Sworkit è uno dei personal trainer da smartphone. Gli utenti possono scegliere diversi tipi di attività: forza, cardio, yoga o stretching. Gli esercizi vengono descritti con brevi video e hanno una durata che oscilla tra i 5 e i 60 minuti. L’app è gratuita per i primi 30 giorni, dopo di che scatta l’abbonamento. Esiste anche una versione per ragazzi, Sworkit Kids.

Nike Training Club

Nike Training Club è l’app di uno dei più noti marchi d’abbigliamento sportivo. Propone circa 185 allenamenti gratuiti. Molte sono le attività disponibili, dalla boxe allo yoga, concentrate su specifiche parti del corpo e in base alla preparazione di base degli utenti. La sezione “Scelti per te” suggerisce esercizi in base alla routine passata. Più ci si allena e più le proposte diventano personalizzate. Forte del brand, l’app schiera un plotone di testimonial, da Isaiah Thomas a Kyrie Irving, da Rory McIlroy a Cristiano Ronaldo fino a Serena Williams.

Leggi tutto

Leggi Anche

Elite, entrano 6 aziende moda e beauty

Elite, entrano 6 aziende moda e beauty

13 novembre 2018 DI redazione Elite Elite dà il benvenuto a 35 nuove società italiane, …