martedì , giugno 18 2019
Home / Body Building / Perché in primavera serve un regime detox?

Perché in primavera serve un regime detox?

Primavera fa rima con rinnovamento. E con detox: è arrivato il momento di pensare a una cura disintossicante. Ma cosa significa, esattamente, “detox”? Se lo chiedono a Vogue France, riflettendo sul fatto che il termine, apparso circa 10 anni fa, è abbastanza inflazionato e sta a indicare tutto e il suo contrario. Ma cosa funziona davvero? E come deve essere un regime detox per funzionare davvero? Ma soprattutto, cosa è esattamente detox?

COSA È IL DETOX?

Disintossicarsi significa eliminare le tossine, che poi è un processo naturale svolto dall’organismo e in particolare dal fegato. Che però influisce sul funzionamento di altri organi, come intestino e circolazione. Dunque una cura detox contribuisce a favorire questa capacità naturale del corpo, limitando la quantità di tossine ingerite con i cibi e fornendogli le sostanze nutritive di cui necessita per funzionare al meglio.

PERCHÉ FARE UNA CURA DETOX

Quando nel corpo c’è una quantità elevata di tossine, allora il metabolismo rallenta e ciò comporta, oltre a un accumulo di peso, anche ritenzione idrica con conseguente gonfiore, spossatezza, insonnia e maggiore appetito. Dunque una cura detox dovrebbe prevenire tutto questo, perché riducendo le tossine si costringe il corpo a migliorare la capacità di smaltimento delle stesse.

QUANTO DOVREBBE DURARE UNA CURA DETOX

Detox significa dunque riavvio dell’organismo, una sferzata di energia che gli consente di funzionare al meglio. Dunque si dovrebbe seguire una cura detox almeno una volta l’anno o, meglio ancora, a ogni cambio di stagione.

LE REGOLE PER UNA BUONA CURA DETOX

1. Eliminare alcuni cibi come glutine e latticini, ma anche caffè e alcol, zuccheri, cibi in scatola.
2. Mangiare cibi sani e poco lavorati, quindi frutta e verdura, pesce, carne, olio di oliva, succhi e centrifugati.
3. Fare esercizio fisico cercando di sudare perché con il sudore si eliminano le tossine. Perfetti anche warm yoga, ovvero eseguito in ambiente caldo, sauna e bagno turco.
4. Eseguire la spazzolatura a secco del corpo perché eliminare le cellule morte libera la pelle e perché l spazzolatura stimola il sistema circolatorio e linfatico. Si consiglia di utilizzare una spazzola in fibre naturali, partendo dai piedi e, con movimenti circolari, arrivare fino al collo, insistendo sui nodi linfatici. Far seguire una doccia o un bagno.
5. Anche lo stress produce tossine, tramite il cortisolo, l’ormone che lo causa. Quindi occorre evitare lo stress, facendo anche yoga, meditazione, fitness.
6. Idratare bene il corpo consente di farlo funzionare meglio. E poi bere molto aiuta l’organismo a drenarsi meglio.

Leggi Anche

San Giovanni 2019 a Torino: il programma tra farò, droni e corteo storico

San Giovanni 2019 a Torino: il programma tra farò, droni e corteo storico

Torino – Arriva l’estate, ritorna San Giovanni, l’attesa festa patronale della Città di Torino. Non …