Home / Palestra / Perugia, ripresa senza i lungodegenti. Con il Vicenza prende corpo …

Perugia, ripresa senza i lungodegenti. Con il Vicenza prende corpo …

Perugia allenamento santo stefano

Da due giorni il Perugia ha ripreso gli allenamenti dopo gli otto giorni canonici concessi da mister Bucchi. Tanta parte atletica per i Grifoni, con l’obbiettivo più che scontato di arrivare al riavvio del campionato nelle migliori condizioni. Anche oggi è stata la volta di una doppia seduta: mattinata in palestra e pomeriggio sul campo, con i lungodegenti, a parte Belmonte, ancora assenti. C’era anche il neoacquisto Brignoli, chiamato a raccogliere la parziale eredità di Rosati, assente per le prossime sette otto partite. In netto miglioramento invece la situazione relativa a Samuel Di Carmine, intravisto salire la rampa di accesso al campo centrale con grande disinvoltura. Il suo recupero potrebbe avvenire per la trasferta di Bari, prevista per sabato 28 gennaio. Per gli altri, com’è comprensibile in quanto si gioca il 23, vale a dire in posticipo, contro il Cesena del grande ex Andrea Camplone, si andrà con tutta calma, onde evitare di incorrere in ricadute che potrebbero risultare fastidiose ed in taluni casi pericolose. Da domani a venerdì ci si allenerà soltanto al mattino, mentre sabato, Gos permettendo (nella mattinata di domani arriverà la decisione definitiva), il Perugia disputerà un attesissimo incontro amichevole contro l’Arezzo nello stadio della città toscana.

MERCATO, LE ULTIME NOTIZIE – Sono principalmente due le novita giornaliere. Andiamo con la prima. La società umbra avrebbe proposto al Vicenza uno scambio Bianchi – Orlando, con l’attaccante che ritroverebbe Bisoli in veneto e con il centrocampista, ex Maceratese, che farebbe lo stesso con Bucchi. Il club berico ci pensa su e se dovesse accettare Bianchi andrebbe a rinfoltire la pattuglia degli ex biancorossi già formata da Rizzo e Fabinho, oltre allo stesso Bisoli. Per l’attacco la strada sembra essere tracciata: Goretti avrebbe individuato in Rodriguez del Cesena la punta ideale e sarebbe pronto a bruciare la concorrenza di Crotone, Empoli e Pescara. Discorso a parte per il centrocampo: sfumato Scozzarella, andato a Parma per 300 mila euro, c’è ancora qualche possibilità per Gucher del Frosinone, il quale sarebbe restio ad accettare la destinazione Avellino. Staremo a vedere.

Articoli che potrebbero interessarti

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leggi Anche

Sport e salute: il fitness di Fabio Damiani sostiene e partecipa alla ...

Sport e salute: il fitness di Fabio Damiani sostiene e partecipa alla …

Torna nella capitale – si legge in una nota – Race for the Cure con la …