mercoledì , gennaio 23 2019
Home / Palestra / Pesaro: Jungle, la prima palestra verticale al mondo affascina il …

Pesaro: Jungle, la prima palestra verticale al mondo affascina il …

PESARO – Grande successo per l’inagurazione di Jungle, la prima palestra verticale al mondo, per allenare corpo, istinto e fiducia in sé stessi. Nata dallo studio della giungla, degli animali e delle capacità che l’essere umano ha perso nella sua evoluzione, questa nuova forma di allenamento promette di stravolgere il mondo del fitness.

Quello di Pesaro è il primo modello al mondo sul quale atleti internazionali hanno elaborato e testato i protocolli di allenamento che potranno essere utilizzati unicamente nella struttura Jungle. Sabato scorso, famosi performer del mondo dell’atletica si sono esibiti in un intenso show (stile Cirque du Soleil) fatto di musica, luci e danze sospese nel vuoto. Lo spettacolo è durato 15 minuti circa ed è stato ripetuto tre volte tra le 21 e le 23.

Jungle è stato ideato dal team di The Personal, che da oltre un ventennio lavora nel mondo del fitness con due centri a Pesaro e Fano. “Ho visto che quando le persone si sospendevano per le mani o per i piedi, istintivamente iniziavano a ridere” dice Mattia Ferri del team The Personal, raccontando l’origine di Jungle che dalle leggi della giungla è arrivata allo sviluppo di un vero e proprio stile di vita.

La struttura Jungle, affacciata sul mare all’altezza del “curvone di Baia Flaminia”, è alta 8 metri e larga e profonda 12. All’interno di questo volume chiunque si potrà allenare. Sono infatti previsti protocolli di allenamento per adulti, famiglie, team aziendali e persone diversamente abili. Jungle è stato già riconosciuto dal Comune di Pesaro come luogo adatto a esercitare l’inclusione sociale.

Dal 1 luglio 2018 si apriranno le iscrizioni per allenarsi all’interno di questa nuova struttura e superare i propri limiti. Per informazioni: Monica Generali  333 6177571 monica.generali5@gmail.com , Alberto Giulianicomunicazione@jungleup.com

Leggi Anche

Tassi e il parkour, uno sport per cui serve preparazione

«La preparazione è molto complessa – conferma  Tassi –, io ho cominciato con la ginnastica  …