domenica , luglio 21 2019
Home / Body Building / Samp, Giampaolo: "Qualità Napoli ampiamente riconosciuta, sarà difficilissimo! Quagliarella? Niente contentini…"

Samp, Giampaolo: "Qualità Napoli ampiamente riconosciuta, sarà difficilissimo! Quagliarella? Niente contentini…"

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato a Radio Rai Uno nel corso di “Radio Anch’Io Sport“: “Quagliarella? Ha il senso dell’impresa. Non è semplice in Italia andare in gol con questa continuità. I record infatti durano più di 20 anni. Lui ha l’età dove ha accumulato una tale esperienza utile per gestirsi. E’ straordinario in generale, non solo per i gol che segna. E’ un calciatore benvoluto a Genova, e ha una condizione mentale straordinaria. Adesso mette a disposizione dello spettacolo tutta la sua esperienza. E’ straordinario nelle piccole cose, si smarca benissimo, trova la posizione del corpo in funzione della porta con grande facilità. Questi particolari lo rendono superiore. E’ scrupoloso quando deve tirare i rigori rispetto ai portieri che affronta. Ci si arriva a tarda età a questa maturità, a una cura dei particolari da super professionista. Può giocare fino a 40 anni? Lui sta bene, lo posso garantire. Non salta un allenamento e si allena con entusiasmo. Ha lavorato anche mentre era in vacanza a Natale. Sa curare il suo fisico, sa cosa deve fare. Non si combatte contro la carta d’identità, però in questo momento corre. Se Fabio parlasse e corresse meno sarebbe un problema: invece parla poco e corre tanto impreziosendo le prestazioni con il gol. Record e gara di Napoli? Abbiamo una partita difficilissima perché la loro qualità è riconosciuta ampiamente. Andremo a giocare come abbiamo sempre fatto. Se Quagliarella dovesse siglare il record assoluto significherebbe aver segnato almeno un gol agli azzurri”.

Leggi Anche

Mercato Lazio, chiusa la prima fase. E oggi arriva Lotito in ritiro...

Mercato Lazio, chiusa la prima fase. E oggi arriva Lotito in ritiro…

Adekanye, Vavro, Lazzari e Jony. La prima fase del mercato della Lazio può dirsi conclusa: …