domenica , aprile 21 2019
Home / Pilates Yoga / Torna a Roma il Festival del Verde e del Paesaggio

Torna a Roma il Festival del Verde e del Paesaggio

Torna a Roma il Festival del Verde e del Paesaggio che, come tradizione, si svolgerà nel giardino pensile dell’Auditorium Parco della Musica dal 10 al 12 maggio. Giunta alla IX edizione la rassegna quest’anno avrà come tema il Respiro e affronterà “il verde” non come semplice hobby, ma come un vero e proprio stile di vita: concorsi, giardini temporanei, vivai botanici, design, architettura, conferenze e workshop esploreranno la relazione tra uomo, natura e città perché il Verde – assicurano gli organizzatori ‘Altri paesaggi’ e Fondazione Musica per Roma – non è un lusso ma un bisogno primario, strumento di progettazione essenziale per la nostra vita attuale e futura.

Molte le installazioni come “Il bagno nella foresta”: una fontana d’aria, installazione climatico-paesaggistica firmata dal collettivo breathe.earth.collective in collaborazione con Austria Turismo dove regnano profumi di pino cembro, muschi e licheni. Ed ancora: la passeggiata nella “Prateria urbana” firmata da Aiapp Lazio e realizzata in collaborazione con il famoso vivaio Priola di Treviso, fatta di erbacee pioniere a bassissimo impatto manutentivo e idrico. Si potrà ammirare il “Canneto incantato”, installazione sonora in cui organi eolici, flauto di pan, fischietto ad acqua, trasformano l’aria in suono, ma anche “Coabitare”, giardino da interno conquistato da piante che filtrano l’aria, riposano la vista e migliorano il benessere psicofisico e “Pranayama”, giardino olistico in cui fare yoga e respirare per ritrovare equilibrio e radici o “Notturno”, una foresta urbana profumata e colorata, tutta da respirare. Ci saranno erboristi professionisti a disposizione del pubblico, esperti che aiuteranno a scegliere le piante più adatte per ogni ambiente, presentazioni di libri, corsi giardinaggio, musica dal vivo, degustazioni ed anche lezioni di pilates e yoga e workshop per creare ghirlande con rami di salice e ulivo e fioriture per realizzare orecchini, bracciali e coroncine.



Leggi Anche

Torna Risonanze, il festival del “legno che suona”

Torna Risonanze, il festival del “legno che suona”

MALBORGHETTO-VALBRUNA – Boschi come sale da concerto, musica e bagni di gong, i grandi protagonisti …