martedì , ottobre 16 2018
Home / Body Building / UFC, Cormier: "Velasquez si allena ed è pronto a fare il suo ritorno"

UFC, Cormier: "Velasquez si allena ed è pronto a fare il suo ritorno"

È passato molto tempo dall’ultima volta che Cain Velasquez si è presentato dentro l’ottagono. L’ex campione dei massimi UFC non è entrato nella gabbia ottagonale per tutto il 2017.

In occasione del suo rematch contro Werdum il 16 dicembre 2016 infatti l’americano d’origine messicana è stato costretto a prendersi cura del suo infortunio alla schiena. 

Ma adesso sembra esserci una luce alla fine del tunnel della sfortuna imboccato dall’uomo descritto da molti, quando in salute, come il miglior massimo in circolazione.

Cain Velasquez festeggia la vittoria su Junior dos Santos, dopo un match sanguinario a senso unicoUFC, Cormier e Velasquez si allenano insieme

Il trentacinquenne Velasquez avrebbe come obiettivo quello del ritorno nel corso del 2018. Come riportato su Instagram da Cormier, l’ex campione dei pesi massimi è tornato ad allenarsi.

Prepararsi per qualcosa di grande – ha scritto Cormier – è sempre incredibile. Ma l’allenamento raggiunge un altro livello quando c’è Cain Velasquez.

Getting prepared for something is amazing but anytime @officialcainvelasquez is in the training room you know training goes to another level. So good to have this dude back, he’s played such a huge part in my journey it’s hard when he’s gone. I know I’m gonna be ready for Volkan. Let’s go!! #ufc220 #weareaka #whereisluke(@lukerockhold ) @americanethanol @metropcs @monsterenergy @7eleven

A post shared by Daniel “DC” Cormier (@dc_mma) on Dec 11, 2017 at 8:21am PST

Velasquez ha combattuto l’ultima volta a luglio 2016, mettendo a segno un KO al primo round contro Travis Browne e vincendo il bonus “Performance of the Night” a UFC 200. A causa di recenti e prolungati infortuni, la carriera di uno dei massimi più forti di sempre ha subito una battuta d’arresto. In quattro anni infatti, Cain ha combattuto solo due volte. Questa situazione rende Cain Velasquez uno dei maggiori “What if”, come direbbero gli anglofoni, ovvero “cosa sarebbe successo se”, in questo caso se Cain Velasquez fosse rimasto integro. Ma i “se” e i “ma” non fanno lo sport e soprattutto non fanno le MMA.  

Cormier ha ammesso durante una puntata di The MMA Hour di non sapere con certezza quando e se Velasquez tornerà mai in azione. Per adesso il team si sta concentrando sul recupero dell’ex campione.

È un processo – ha continuato Cormier – di recupero. Quando inizi ad avere a che fare con gli infortuni come quelli che ha subito Cain – e so di cosa parlo, avendone avuto a che fare col wrestling, infortuni al collo e alla schiena – serve tempo per recuperare. E credo che Cain abbia chiesto troppo al proprio fisico anche quando avrebbe dovuto riposare. Adesso lo sta facendo e penso che questo gli consentirà di mettere a segno una lunga corsa, la più lunga della sua carriera

La fiducia che Cormier ripone in Velasquez è davvero tanta. Il campione dei massimi-leggeri UFC abbandonò la categoria dei massimi proprio per evitare di incrociare il suo grande amico e compagno di team.

Ha subito molti infortuni. Ne ho parlato con Cain, è terribile per un atleta così talentuoso e dedito allo sport. Ha perso qualcosa come cinque anni. Ci pensate? Come sarebbe stata la sua carriera senza questi infortuni? È triste anche solo pensarci, ma credo che finalmente abbia raggiunto un equilibrio fra il suo corpo e l’etica del lavoro, la mentalità, la ferocia, tutto ciò che serve per tentare una lunga corsa per finire al meglio la propria carriera.

Leggi Anche

Il centro estetico perfetto? Relax, benessere e professionalità - You

Il centro estetico perfetto? Relax, benessere e professionalità – You

Pubbliredazionale a pagamento   Rilassarsi e concedersi del tempo che sia solo nostro diventa sempre …