lunedì , agosto 20 2018
Home / Body Building / Verona, differenziato per Tupta: ok Boldor e Romulo

Verona, differenziato per Tupta: ok Boldor e Romulo

Il Verona vuole credere ancora nella permanenza in Serie A e per continuare a lottare fino alla fine i gialloblù devono vincere contro un’avversaria diretta come la SPAL. La formazione di Semplici arriverà a Verona per la gara in programma contro i ragazzi di Pecchia e anche quest’oggi il gruppo ha svolto un allenamento mattutino allo Sporting Center ‘Il Paradiso’ di Peschiera, proprio in preparazione di Hellas Verona-SPAL – come si legge sul sito ufficiale della società veneta. “La squadra, agli ordini di mister Fabio Pecchia, ha cominciato la seduta con il riscaldamento, per poi passare ad una fase di lavoro atletico. Spazio successivamente al possesso palla, prima di concludere l’allenamento con una partitella”. Per quanto riguarda i calciatori con qualche problema fisico, Deian Boldor e Romulo si sono allenati con i compagni, mentre Lubomir Tupta ha svolto lavoro differenziato a causa di un trauma distorsivo alla caviglia sinistra. Per la giornata di domani è prevista una seduta mattutina a porte chiuse.

Con una nota ufficiale, lo stesso Hellas Verona ha comunicato il nome dell’arbitro che dirigerà lo scontro salvezza: “La Commissione Arbitri Nazionale Serie A – si legge ancora sul sito del club – ha indicato gli ufficiali di gara assegnati per Hellas Verona-SPAL, 35a giornata della Serie A TIM 2017/18. Ad arbitrare la partita, in calendario domenica 29 aprile (ore 15) allo stadio ‘Bentegodi’, sarà il signor Banti della sezione AIA di Livorno. Sarà assistito nell’occasione dai signori Valeriani (sez. AIA Ravenna) e Longo (sez. AIA Padova). Quarto ufficiale sarà il signor Pinzani della sezione AIA di Empoli. Il Video Assistant Referee sarà il signor Rocchi (sez. AIA Firenze) mentre l’assistente VAR sarà il signor Tonolini (sez. AIA Milano)”. L’Hellas fa poi sapere anche che “dopo 34 giornate di campionato è ancora Daniele Verde ad occupare la prima posizione della classifica provvisoria per il ‘Premio Sante Begali’, il riconoscimento dedicato alla memoria dello storico ex giocatore gialloblù, conferito al calciatore del Verona più corretto sul terreno di gioco in relazione ai minuti giocati. Sono 1929 quelli disputati dall’esterno del Verona, durante i quali non ha mai ricevuto un’ammonizione, mentre Alessio Cerci è secondo in graduatoria. Sul terzo gradino del podio troviamo il capitano gialloblù Romulo”.

Leggi Anche

Cura delle unghie in estate, consigli e rimedi

Cura delle unghie in estate, consigli e rimedi

Sebbene l’estate sia la stagione dedicata alle vacanze e al relax, nonché al recupero delle …